Rivestire la moto: come ringiovanire la mitica Vespa Piaggio PK50

Mi sono avvicinato al mondo del wrapping moto perché desideravo donare una nuova vita alla mia vecchia Vespa Piaggio PK50, che a mio avviso, ha un fascino unico.

Affettivamente mi sento molto legato alla mia Vespa, non fosse altro per i tanti piacevolissimi ricordi che ho vissuto sulle due ruote quanto ero più giovane, ed è sicuramente questo il motivo principale per cui ho pensato di sottoporla a un restyling di qualità, al di là di questo tuttavia credo che la bellezza della Vespa sia fuori discussione: anche chi non ha un debole per il Vintage, secondo me, non può restare indifferente dinanzi allo stile della mitica Piaggio!

 

Dopo essermi informato sulle possibilità più interessanti con le quali avrei potuto rimodernare la mia Vespa ho scelto di optare, appunto, per il wrapping moto, una soluzione che mi è subito sembrata molto vantaggiosa e che mi sento assolutamente di consigliare a chiunque abbia esigenze di questo tipo, non solo per quanto riguarda gli scooter ma anche per moto di ben altra cilindrata.

Il moto wrapping è una tecnica che prevede l’applicazione di apposite pellicole adesive, le cosiddette pellicole wrapping, direttamente sui vari elementi del mezzo: per quanto riguarda la mia Vespa ho potuto eseguire il wrapping praticamente ovunque, incluse piccole parti quali gli specchietti, i parafanghi, i codini.
Il wrapping può dunque essere considerato un’alternativa alla verniciatura, un’alternativa che io valuto davvero ottima, anzi addirittura preferibile.

 

Il risultato finale che sono riuscito ad ottenere è impeccabile, ma al di là del mio caso il wrapping moto merita di essere preferito alla verniciatura anche per il fatto di consentire la realizzazione di tante rifiniture che sarebbe davvero difficile, se non impossibile, riuscire a ricreare tramite la verniciatura.

Come trascurare, inoltre, il fatto che il wrapping è una tecnica molto più agevole rispetto alla verniciatura, allo stesso tempo se si rimoderna uno scooter o una moto tramite il wrapping non si avrà difficoltà alcuna a modificarne nuovamente lo stile in futuro, qualora ne si avverta l’esigenza.

Sinceramente sono rimasto molto stupito del fatto che il wrapping sia ancora così poco conosciuto, anzi in verità mi sono stupito anche io stesso di non aver mai scoperto in passato quest’opportunità: in questa tecnica ho individuato solo dei punti di forza.

Per il mia Vespa Piaggio PK50 ho scelto una pellicola verde metallizzata, e il risultato estetico si è rivelato eccezionale: la mia Vespa ha cambiato completamente stile grazie a questa nuova colorazione, e sembra essere appena uscita dalla fabbrica.

 

Suggerisco molto caldamente la tecnica del wrapping moto a chi come me possiede una Vespa PK 50 S usata: la mia vecchia Vespa Piaggio è tornata a splendere, e sarebbe davvero un peccato rinunciare a un restyling estetico di questo tipo se il proprio scooter, per quanto datato, ha un motore in buone condizioni.
Personalmente ho avuto modo di conoscere soltanto il wrapping Vespa, dal momento che ho eseguito questo restyling solo su di lei, che tanto mi fa pensare agli indimenticabili anni Ottanta, ma sono sicuro che anche su mezzi di quel genere si possano ottenere degli ottimi risultati.

L’aspetto affettivo credo che abbia, sia per me che per tutti gli appassionati di due ruote, un’importanza primaria: forse potrei risultare esagerato (se non un pò matto!), dicendo che tra una moto e il suo padrone tende a crearsi un vero e proprio legame, soprattutto se la si possiede per lunghi anni, ma credo che per i veri appassionati sia proprio così.

Realizzare un wrapping moto è dunque un regalo che si fa a se stessi, anzitutto, ma anche al veicolo stesso: la nostra fedele compagna di tante avventure merita senza alcun dubbio di esser mantenuta nel miglior modo possibile.

Mettendo da parte questi aspetti “romantici” che da acceso appassionato, lo ammetto, sento particolarmente, eseguire il restyling di uno scooter o di una moto tramite le pellicole wrapping credo che sia vivamente consigliabile anche dal punto di vista economico.
Tramite una spesa assolutamente accessibile quale quella necessaria per un intervento di wrapping, infatti, il valore del veicolo cresce notevolmente, e questo aspetto va considerato con grande attenzione anche da chi ha in programma di vendere il proprio scooter o la propria moto, o semplicemente da chi non esclude questa eventualità.

Il wrapping Vespa che ho eseguito sulla mia vecchia Piaggio, dunque, è stato una vera e propria sorpresa: basta davvero molto poco perché il proprio veicolo a due ruote ritorni come nuovo.

Un tuo Commento è Gradito!