DECOROeARREDO

Il blog per la decorazione e l'arredo della Casa

Il blog per la decorazione e l'arredo della Casa

Infissi in Alluminio o PVC: come orientarsi nella scelta

Nella scelta dell’arredo della propria abitazione rientrano anche gli infissi, parte fondamentale di una casa, sia dal punto di vista estetico che funzionale. Gli infissi, infatti, devono essere in linea con lo stile della casa e nello stesso tempo garantire il miglior comfort abitativo.

In commercio esistono molti serramenti tra i quali scegliere e, a oggi, i materiali più in voga sono il PVC e l’alluminio, ma quale scegliere?
Non è possibile rispondere in maniera universale a questa domanda poiché ci sono molte variabili da considerare come la grandezza del serramento, il budget a disposizione, la posizione della casa e lo stile estetico.

Per scegliere al meglio ecco una piccola guida con le differenze principali tra gli infissi in alluminio e in PVC, grazie all’aiuto dei professionisti di Infissi Tecno.

Infissi in alluminio o PVC? La loro storia

Gli infissi in alluminio nascono intorno agli anni ‘30e sono molto apprezzati ancora oggi grazie alla loro resa estetica. Oltre a questo, l’alluminio è un materiale molto resistente sia dal punto di vista della durata utile che da quello della meccanica.

Uno dei limiti passati delle finestre in alluminio era lo scarso isolamento termico; il materiale, infatti, essendo di origine naturale, lasciava passare il caldo d’estate e il freddo in inverno.
Grazie al progresso tecnologico e alla conseguente nascita dell’alluminio a taglio termico, questo problema è stato superato.

I serramenti in PVC nascono all’inizio degli anni ’80 e sono stati subito apprezzati per il costo ridotto e l’ottimo isolamento sia termico che acustico. Oltre a questo il PVC è ignifugo per cui rende la casa sicura e molto confortevole. Il limite principale delle finestre in PVC, però, è la durata che si aggira intorno ai trent’anni, la metà dell’alluminio.

Infissi in alluminio: caratteristiche e vantaggi

Per scegliere al meglio è bene conoscere quali sono le caratteristiche principali degli infissi in alluminio e in PVC.

Vediamo prima le peculiarità dell’alluminio. Il materiale è leggero, ma nello stesso tempo molto robusto, questo lo rende durevole e pratico perché richiede poca manutenzione. Avendo un’ottima resistenza meccanica, l’alluminio è la soluzione perfetta per gli infissi di grandi dimensioni; questa peculiarità, unita alla facilità di lavorazione, consente di realizzare serramenti di forme diverse, perfetti per chi cerca un design particolare per la propria abitazione.

La versatilità dell’alluminio rende il materiale adatto a essere colorato in tanti modi, la RAL a disposizione nella scelta dei serramenti di questa tipologia è quindi molto vasta.
Tra i contro c’è la poca conducibilità: gli infissi in alluminio vanno sempre installati con un isolante termico facendo aumentare il costo del prodotto finito.

Infissi in PVC: caratteristiche e vantaggi

Dal punto di vista termico il PVC è molto performante perché è proprio il materiale a essere isolante. I telai in PVC, infatti, hanno una trasmittanza termica perfetta e allo stesso tempo sono anche degli ottimi isolanti acustici rendendo la casa molto confortevole.

Il polivinile cloruro ha un costo minore rispetto all’alluminio e questo è un’altra caratteristica da non sottovalutare soprattutto quando il budget è limitato.

Il PVC non ha una grande resistenza meccanica: questo rende il materiale poco adatto a essere utilizzato per realizzare infissi di grandi dimensioni.

Un altro limite del PVC è che tendono a scolorirsi e opacizzarsi se esposti alla luce solare per la maggior parte del tempo. Per evitare repentini cambi di colore non omogenei è bene scegliere tonalità chiare che tuttavia comportano un aumento di prezzo del prodotto finale (questo perché i colori scuri si ottengono solo con delle speciali pellicole o dei carter in alluminio).

Conclusioni

Come anticipato nell’introduzione non esiste una regola universale che porta a scegliere un infisso in alluminio rispetto a uno in PVC perché tutto dipende dalle proprie necessità.

Chi desidera un infisso la cui durabilità è massima dovrebbe preferire un infisso in alluminio, così come chi desidera una finestra di grandi dimensioni.

Il PVC è un isolante perfetto mentre l’alluminio deve essere lavorato in un certo modo oppure accompagnato con degli inserti particolari. Questo comporta un aumento di prezzo del secondo rispetto al primo.

Un altro elemento da considerare è la sostenibilità. Sia l’alluminio che il PVC sono riciclabili, ma mentre l’alluminio può essere riciclato infinite volte, il PVC fino a un massimo di sette. L’alluminio, inoltre, si smaltisce in maniera facile e gratuita mentre il costo di smaltimento del PVC è elevato perché considerato come rifiuto speciale.

Chi ha letto questo articolo ha apprezzato anche...

Non perderti i nostri articoli.
Ti avviseremo ogni volta che pubblicheremo.
Iscriviti alla Newsletter

Adesivi per mobili

Vuoi ricevere aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter per ricevere ogni aggiornamento e novità!