Il blog per la decorazione e l'arredo della Casa

Il blog per la decorazione e l'arredo della Casa

Tende da interno: i primi trend per la primavera

È inverno inoltrato, le feste sono passate da poche settimane e il pensiero della primavera comincia a farsi strada. La voglia di rivoluzione aleggia nell’aria, e questa necessità di cambiamento coinvolge anche i vari ambienti della casa. Questa fase di stallo è il momento giusto per iniziare a pensare ad alcuni accorgimenti per dare nuova linfa alla propria abitazione, partendo magari dalle tende per interni.

Le funzioni che ricoprono questi oggetti sono molteplici: filtrano i raggi solari, evitando che l’apporto di luce proveniente dall’esterno diventi fastidioso, e assicurano il riparo da sguardi indiscreti, soprattutto se la dimora si affaccia direttamente su una strada o se si trova in prossimità di altri contesti abitativi. I loro compiti non terminano qui: svolgono infatti un ruolo regolatore in merito all’isolamento termico della casa a seconda delle stagioni e, non da ultimo, conferiscono a ogni stanza una marcia in più, armonizzandosi con lo stile presente negli spazi. 

Forme e colori per ogni stanza
Dopo le corte e buie giornate invernali la voglia di sole si fa sempre maggiore, ragion per cui optare per tendaggi trasparenti può essere la soluzione ideale, soprattutto per le finestre esposte a nord, realizzati in tessuti velati o in tulle per diffondere la luce del sole e rendere la stanza luminosa. I materiali naturali andranno molto in voga nel 2021, per cui spopoleranno le tende in cotone e quelle di lino.

Per continuare a seguire il richiamo della natura, agevolato dalla primavera che si fa sempre più vicina, si può puntare su disegni con motivi botanici o floreali poco elaborati. L’allegria della primavera può essere espressa anche attraverso colori brillanti, capaci di attirare l’attenzione, o colori pastello, più delicati e rilassanti, che richiamano le tonalità della bella stagione. La scelta delle tinte va fatta considerando l’arredamento e lo stile della stanza, altrimenti si rischierebbe di compromettere l’armonia dell’ambiente.

Ogni stanza necessita di uno studio ad hoc per decidere quale tipologia di tenda meglio le si addice. La camera da letto, essendo un contesto adibito al riposo, richiederà tende semplici senza troppi motivi o disegni che potrebbero risultare fastidiosi durante il sonno. Per quanto riguarda lo spessore del tessuto, la densità diventa una caratteristica fondamentale in quanto evita eccessivi raggi di luce al mattino. Se in soggiorno si può dare sfogo alla propria fantasia, in cucina è preferibile dare spazio alla praticità: le veneziane e le tende a rullo sono i modelli più gettonati perché si puliscono con facilità.

Tende per aziende e uffici
Le tende non sono un accessorio che riguarda unicamente l’ambiente casa, ma sono importanti altresì per contesti come uffici o aziende. Scegliere per questi luoghi le tende da interno perfette significa considerare diversi fattori, tra cui il comfort termico e il comfort visivo. Il primo consiste nella diminuzione del surriscaldamento dell’ambiente in estate, e nell’isolamento termico d’inverno, rendendo lo spazio lavorativo vivibile tutto l’anno e facendo risparmiare le bollette all’azienda; mentre il secondo è volto a tutelare la salute dei lavoratori, evitando che subiscano danni visivi o mal di testa a causa dell’illuminazione scarsa, soprattutto per coloro che svolgono mansioni al computer. Solitamente l’illuminazione in ufficio dovrebbe giungere lateralmente a chi si trova seduto alla scrivania, e le finestre dovrebbero possedere dispositivi di oscuramento regolabili, come quelli presenti nelle tende veneziane o nelle tende verticali. Ulteriore livello di sicurezza viene dato dalle tende ignifughe, che in caso d’incendio corrono bassissimi rischi di ardere, sfavorendo il diffondersi del fuoco e impedendo il generarsi di fumi tossici.

I migliori tendaggi per gli hotel
Gli alberghi, in quanto strutture ricettive che devono saper offrire al visitatore una massima sensazione di comfort e benessere, hanno bisogno di tende in linea con il design e lo stile d’arredamento della stanza. Puntare su colori neutri si rivela spesso la scelta vincente, perché danno un senso di profondità allo spazio. Per quanto concerne i tessuti, meglio puntare su quelli lavabili a secco, che implicano costi di manutenzione meno elevati. I tendaggi devono essere pratici da montare proprio per rendere le operazioni più celeri possibili. Altra caratteristica da non sottovalutare è la maneggevolezza: l’ospite dovrà avere la possibilità di gestire l’intensità della luce nella stanza a suo piacimento, in maniera semplice e immediata. Una tenda a strati si presta come la soluzione più adatta per essere controllata con la massima libertà dall’utente. Esistono realtà aziendali capaci di offrire tende per interni a seconda del contesto in cui verranno montate: le tende a Bergamo e provincia ad esempio vengono fornite da Tendaflex, dalle abitazioni private alle aziende, fino ad arrivare a location particolari come la sala ricevimenti dello stadio dell’Atalanta.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Chi ha letto questo articolo ha apprezzato anche...