Il blog per la decorazione e l'arredo della Casa

Il blog per la decorazione e l'arredo della Casa

Ecco come ho tolto la muffa dai muri con un prodotto strepitoso ed economico

Da tempo ero invaso in casa dalla presenza sempre più pesante e nera della muffa, in poco tempo si è diffusa lungo tutti gli angoli della parete.
Ho provato tantissime volte a risolvere il problema, ma senza ottenere nessun risultato, appena si creava un pò di umidità della stanza comparivano i primi puntini fino a ritornare ad avere in pochi giorni di nuovo questo antiestetico e difficile problema.

Ho provato diverse soluzioni, dalla più tradizionali e fai da te come usare la candeggina, anche se risolve il problema in modo temporaneo ed ha lo svantaggio anche della puzza, fino a quando ho scoperto un innovativo, funzionale e anche economico prodotto che mi ha liberato definitivamente dalla muffa.

Togliere la muffa con l’uso della candeggina: come fare

Sempre tenendo in considerazione che la muffa non dipenda da un’infiltrazione d’acqua, questo è uno dei tanti rimedi naturali per eliminare la muffa e contrastare una possibile ricomparsa.

Trattare le muffa con la candeggina è semplice, basta spruzzarla direttamente sulla macchia e dopo un pò strofinare leggermente con un panno pulito.

Risulta meno invasivo sulle pareti con loro chiari, poiché in quelli con tonalità più scure potrebbe rischiare di sbiadirli, lasciando degli aloni o macchie evidenti.
Una soluzione che mi ha aiutato solo in maniera temporanea, fino a quando non ho utilizzato l’antimuffa professionale igienizzante Camp Rimuovi Muffa.
Ecco come agisce e come mi ha permesso di eliminare la muffa in casa.

Camp rimuovi muffa: igienizzante, elimina velocemente muffa, funghi, alghe e muschi

È un prodotto che si è rivelato l’unica soluzione che mi ha permesso di eliminare la muffa che ormai si era allargata in tutte le pareti della casa, una situazione che non riuscivo più a gestire.

Camp rimuovi muffa è stato l’alleato che cercavo; la sua azione agisce in modo efficace su pareti, tetti, giunti, interstizi dei pavimenti, oltre a rivestimenti sia esterni che interni.

Agisce su muffa, funghi, alghe, lichene e muschi, rimuovendone ogni traccia ed impedendone la ricomparsa, ideale per sbiancare le superfici annerite a causa della muffa, come nel mio caso, o anche verdastre per la presenza di alghe.

La sua versatilità di essere anche un’ igienizzante mi permette di usarlo anche per le mie pulizie quotidiane di tutte le superfici di casa dalla piastrelle ai sanitari, pavimenti, bagni, doccia, sanitari, e altro ancora.

Camp Rimuovi Muffa: utilizzo e raccomandazioni

Utilizzo questo straordinario prodotto, seguendo attentamente le indicazioni riportate nella confezioni, e cioè: Spruzzare il prodotto direttamente Camp Rimuovi Muffa sulla superficie interessata e fare agire qualche minuto, dopodiché bisogna passare con un panno pulito e umido.

Per una soluzione igienizzante invece bisogna diluire 200 – 250 ml di Rimuovi Muffa in 5 litri di acqua, e potete usarlo come un eccellente detergente sanificante.

Si raccomanda una volta aperta la confezione di conservare il prodotto in posizione verticale lontano da fonti di calore e dalla luce.

Mentre la confezione integra deve essere conservata sempre in posizione verticale lontana da umidità e dalla luce diretta del sole.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Chi ha letto questo articolo ha apprezzato anche...